mercoledì 23 marzo 2011

Ha Long Bay, una delle sette meraviglie del mondo

Una giornata indimenticabile. Sicuramente l'autobus sgangherato è stato stancante, ma ne valeva la pena. Già prima di arrivare alla baia abbiamo fatto una tappa nel luogo in cui ricamano dei bellissimi quadri e dove lavorano le ceramiche di forme strane che poi vengono laccate con colori accesi. Quando siamo arrivati, invece, abbiamo preso un battello ( purtroppo non a vapore ) interamente di legno, stile "pirati dei Caraibi". E' stato bellissimo ammirare quei paesaggi dove la guida dice si possano vedere anche le scimmie. Noi, però, abbiamo visto solo falchi che scendevano in acqua a pescare.
Siamo saliti anche su una barchetta che ci ha portato nei vari buchi da cui si esce in laghetti circondati da queste meravigliose montagne che escono dall'acqua.
Abbiamo preso due kayak e ci siamo divertiti da matti ( Karol col giubbottino era stupendo!! )
Il pranzo è stato ottimo e sarebbe stato ancora più buono e non avessimo visto che lavano le stoviglie con l'acqua sporchissima del mare e che tagliano il pesce a terra...
L'ultima tappa nella baia delle perle è stata la visita a una grotta enorme colorata con luci variopinte e piena di fontanelle artificiali. Poi nuovamente l'autobus e ora siamo qui.
Un abbraccio a tutti 



 VENDITORI AMBULANTI







LA GROTTA 

IL COCCO 

2 commenti:

  1. CARA ROSALBA, SONO FELICE PER VOI, RIUSCITE A TRASMETTERE ANCHE A NOI LA VOSTRA GIOIA.
    UN BACIO PARTICOLARE DALLA PICCOLA EMMA BAO CHI

    RispondiElimina
  2. Great read! I wish you could follow up to this topic

    cheap clomid

    RispondiElimina